Escursioni

Escursioni (7)

Cosa fare quando venite in vacanza all'agriturismo i Girasoli ? Non preoccupatevi, non vi faremo certamente annoiare ! Se siete manti del mare, vi offriamo surf, scuola di vela , diving e pesca sportiva. Se siete amanti del trekking, il Parco Naturalistico Archeologico di Vulci vi aspetta per escursioni mozzafiato. Se volete esplorare la maremma in maniera nuova, consigliamo tracciati immersi in campagna per le vostre mountain bike ed escursioni a cavallo.

Parco Avventura

Scritto da Martedì, 10 Luglio 2012 15:00

PURO DIVERTIMENTO PER TUTTE LE ETA’ COMPLETAMENTE IMMERSI NELLA NATURA!

Il Parco Avventura Riva dei Tarquini si trova, sul mare, nella vasta e suggestiva pineta del Camping Village "Riva dei Tarquini" a pochi chilometri da Tarquinia.

Il parco si estende su di una superficie di 4.00 Ha (40.000 mq).

La struttura è dotata di:

6 PERCORSI AVVENTURA:

Percorsi distinti per vari gradi di difficoltà crescente, per soddisfare tutte le esigenze, dai bambini fino agli sportivi più esigenti e preparati.

Tutti potranno vivere, in tutta sicurezza, la loro emozionante esperienza.

TORRE POWERFAN:

Il salto in caduta libera, con il sistema di assicurazione progressiva.
Una discesa rapida, sicura ed emozionante con allo stesso tempo un atterraggio molto dolce.

PARETE DI ARRAMPICATA:

Percorso di arrampicata libera su parete verticale attrezzata (torre), con 3 livelli di difficoltà crescente, effettuata in totale sicurezza.
Nel corso dell'arrampicata si è saldamente assicurati con cavo di ritenuta e imbragatura.

ZORBING:

Nato in Nuova Zelanda, negli anni ’90, consiste nell’entrare in una sfera in PVC e rotolare, in tutta sicurezza, giù da un pendio.

Acquafelix

Scritto da Lunedì, 02 Luglio 2012 18:18
Piscine da sogno. Scivoli d'acqua per tutti i gusti e per tutte le età. Torrenti navigabili in canotto. Idromassaggi. Giochi. Attrazioni. Spettacoli e tanta musica, con bar, pizzeria e ristorante. Tutto sotto i caldi raggi del sole o tra alberi rigogliosi su ampi solarium e su verdi tappeti d'erba, lungo il dolce degrado di una collina a pochi metri dal mare. È aquafelix, il grande parco acquatico di Roma e dell'alto Lazio. È a Civitavecchia e ci si arriva dall'autostrada A12 – uscita Civitavecchia Nord – dopo soli 2 Km dallo svincolo. Aquafelix è nato nell'estate 1995 ed ha raggiunto i massimi traguardi di notorietà ed apprezzamento entrando nella Top 10 dei parchi acquatici più belli d'Italia. Ha un'estensione di 80.000 metri quadrati ed è stato realizzato secondo approfonditi studi tecnici e geologici per adeguarlo alla particolare morfologia del terreno e per renderlo costantemente rispondente alle esigenze di una utenza senza distinzione di età.

Il Giardino dei Tarocchi

Scritto da Lunedì, 02 Luglio 2012 18:18
Il Giardino dei Tarocchi è un parco artistico situato in località Garavicchio, nei pressi di Pescia Fiorentina, frazione comunale di Capalbio (GR) in Toscana, Italia, ideato dall'artista franco-statunitense Niki de Saint Phalle, popolato di statue ispirate alle figure degli arcani maggiori dei tarocchi. Seguendo l'ispirazione avuta durante la visita al Parque Guell di Antoni Gaudí a Barcellona, poi rafforzata dalla visita al giardino di Bomarzo, Niki de Saint Phalle inizia la costruzione del Giardino dei Tarocchi nel 1979. Identificando nel Giardino il sogno magico e spirituale della sua vita, Niki de Saint Phalle si è dedicata alla costruzione delle ventidue imponenti figure in acciaio e cemento ricoperte di vetri, specchi e ceramiche colorate, per più di diciassette anni, affiancata, oltre che da diversi operai specializzati, da un'équipe di nomi famosi dell'arte contemporanea come Rico Weber, Sepp Imhof, Paul Wiedmer, Dok van Winsen, Pierre Marie ed Isabelle Le Jeune, Alan Davie, Marino Karella e soprattutto dal marito Jean Tinguely, scomparso nel 1991, che ha creato le strutture metalliche delle enormi sculture e ne ha integrate alcune con le sue mécaniques, assemblaggi semoventi di elementi meccanici in ferro. All'opera hanno collaborato anche Ricardo Menon, amico ed assistente personale di Niki de Saint Phalle anch'egli scomparso pochi anni or sono, e Venera Finocchiaro, ceramista romana; le sculture più piccole del Giardino (la Temperanza, gli Innamorati, il Mondo, l'Eremita, l'Oracolo, la Morte e l'Appeso), realizzate a Parigi con l'aiuto di Marco Zitelli, sono state poi prodotte in poliestere da Robert, Gerard e Olivier Haligon. L'architetto ticinese Mario Botta, in collaborazione con l'architetto grossetano Roberto Aureli, ha disegnato il padiglione di ingresso - uno spesso muro di recinzione con una sola grande apertura circolare al centro, pensato come una soglia che divida nettamente il Giardino dalla realtà quotidiana. Terminata solo nell'estate del 1996, la realizzazione del Giardino ha comportato, oltre ad un enorme lavoro di impianto, una spesa di circa 10 miliardi di lire interamente autofinanziati dall'autrice. Nel 1997 Niki de Saint Phalle ha costituito la Fondazione Il Giardino dei Tarocchi il cui scopo è quello di preservare e mantenere l'opera realizzata dalla scultrice. Il 15 maggio 1998 il Giardino dei Tarocchi è stato aperto al pubblico.

Archeotrekking

Scritto da Martedì, 25 Ottobre 2011 00:20

L'archeotrekking al Parco di Vulci è una passeggiata di 7 chilometri tra le testimonianze della civiltà etrusca e lo spettacolo di una natura incontaminata, tra il Parco e la città. Potrete provare l'esperienza dell'archeotrekking nel Parco Naturalistico Archeologico di Vulci (10 km da Montalto di Castro), visitando i resti della antica città di epoca romana, della necropoli e scoprendo una natura meravigliosa. L'archeotrekking è un percorso emozionante e suggestivo, un'immersione nell'ambiente più spettacolare del Parco, svelato dalle guide agli amanti delle camminate che vorranno cimentarsi in una passeggiata di 7 chilometri.
 
La partenza è alla biglietteria del Parco alle 9.30: dopo il percorso in città camminando sul decumano massimo di epoca romana, si giungerà al primo guado del fiume Fiora in prossimità della Tomba François, per la prima tappa del tour. Il percorso proseguirà alternandosi sulle due sponde del Fiora fino a raggiungere il Laghetto del Pellicone, dove ci si fermerà per la pausa del pranzo (con la possibilità di pranzare presso il casaletto Mengarelli, punto di ristoro interno al Parco).
 
Dopo pranzo avrà inizio la parte più emozionante del percorso: si entrerà nel letto del fiume, camminando tra le rocce laviche all'interno della gola scavata dal Fiora (i passaggi meno comodi sono facilitati, se necessario, da cordini). Tra rocce a strapiombo, piccole spiaggette nascoste dalla vegetazione e cascate da "scalare", l'archeotrekking giungerà a termine in prossimità del castello della Badia, dove si lascia la gola del letto del fiume per tornare, attraversando i campi coltivati, alla biglietteria del Parco.
 
Si raccomanda l'uso di scarpe adatte e cappellino, senza dimenticare una scorta d'acqua. Il costo è di 15 euro. La prenotazione è obbligatoria e può essere effettuata chiamando i 0766/89298 o 331/6176325.
 
Per maggiori info visitate il sito www.vulci.it

 

Kayak

Scritto da Martedì, 25 Ottobre 2011 00:20

È difficile raccontare tutto ciò che può offrire una discesa in kayak, possiamo solo dirvi che vi è un mondo affascinante da scoprire discendendo un fiume, un mondo fatto di paesaggi incantevoli e di emozioni uniche...
Nel fiume, l’acqua scorrendo verso valle disegna un percorso che si snoda tra rapide e zone di acqua più tranquilla, decidendo in tal modo il ritmo della discesa. A noi con i nostri kayaks non resta che imparare ad entrare in sintonia con questo mondo magico...

- DISCESE IN KAYAK : escursioni sul fiume Fiora in kayak ; si tratta di un’esperienza alla portata di tutti, basta saper nuotare… I kayak sono imbarcazioni molto facili da governare; è sufficiente quindi una breve lezione introduttiva per essere in grado di discendere un tratto di fiume.
Le acque pulite e non particolarmente fredde di questo fiume sono l’ ideale per una divertente giornata di sport a stretto contatto con la natura. Le rapide di facile difficoltà si alternano a tratti di acqua piatta immersi in un paesaggio incontaminato ed affascinante.
Tutte le discese prevedono una breve lezione teorica introduttiva circa la tecnica di pagaiata ed il nuoto in fiume.

per Informazioni : www.masakayak.it

In Mountain Bike in Maremma

Scritto da Martedì, 25 Ottobre 2011 00:20

La mountain bike è un “mezzo speciale” che dopo averlo “cavalcato” ti fa entrare in sinergia con la meraviglia e la bellezza dei posti che ti ha fatto scoprire, dandoti solo lei la possibilità di arrivare in certi luoghi, percorrere certi sentieri, sentire certi odori…Stiamo parlando della Maremma a sud di Grosseto, quella per intenderci delle acque sulfuree di Saturnia, quella dei sentieri dei Briganti a Montauto e Vulci, quella degli Etruschi a Sovana e Pitigliano, quella che si affaccia sullo splendido mare di Capalbio e Argentario. Stiamo parlando di natura incontaminata, di colori che si intrecciano con paesaggi mozzafiato in qualsiasi momento dell’anno, di temperature che permettono passeggiate in mountainbike durante l’intero arco dei dodici mesi.

Passeggiate a cavallo

Scritto da Martedì, 25 Ottobre 2011 00:20

Le passeggiate a cavallo nel cuore della maremma sono uno dei servizi di punta del nostro maneggio. Vi porteremo a visitare boschi, campagne e spiagge tra le più belle della toscana in compagnina del vostro cavallo.
Tutti i tipi di escursioni sono accompagnate da due guide.
1 ORA
E' una escursione che viene effettuata nella pineta del Tombolo e Spiaggia.
E' adatta a tutti coloro che vogliono concedersi un po' di relax e soffermarsi a godere del piacevole contatto con la natura e con questo stupendo animale che è il cavallo.
Adatto a Principianti ed Esperti.
3 ORE
Si snoda all'interno della campagna maremmana dove è possibile ammirare , vacche maremmane, cavalli bradi e innumerevoli uccelli di padule sia stanziali che migratori oltre ad una rigogliosa e assolutamente naturale vegetazione caratteristica delle zone marittime, dunali e retrodunali. Possibilità di arrivare fino al Parco Archeologico di Vulci.
Adatto a Esperti

Per informazioni : http://www.rubenranch.it/